Ho letto l'informativa della Privacy e acconsento all'utilizzo dei miei dati

LA STORIA DELLA TINTURA PER CAPELLI

550 610 Ideadue Hair Studio

Fin dai tempi più antichi, l’uomo ha studiato il colore della natura per riprodurlo ricavandolo dalle foglie, dalla frutta, dalle bacche, dalle cortecce, dagli insetti, dai licheni… la colorazione naturale inizia da qui.

La colorazione per capelli ha radici antiche, in luoghi diversi legati tra loro da scopi comuni. Distinguersi dalle altre tribù, dal piacere di prendersi cura di se e piacere agli altri.
Nell’ epoca primitiva le donne si tingevano con la terra d’ocra gialla e rossa.

Nell’Antico Egitto Cleopatra usava henné e parrucche nere intrecciate con fili d’oro.
Le donne romane avevano già il loro salone di bellezza in casa. C’era del personale addetto alla colorazione e all’acconciatura. Abbiamo le conferme che le donne romane portassero capelli di colori diversi; l’azzurro, per esempio, era ricchiestissimo all’epoca.
Le più importanti erano quelle Etrusche che fecero scuola di colorazione e acconciatura, come testimonianza abbiamo le varie statue e dipinti ritrovati nelle tombe.

Le invasioni dell’Impero Romano al nord (come Germania e Gallia), fecero desiderare alle donne romane il biondo. Giungevano nella capitale enormi quantità di capelli biondi, trattati con calce viva per schiarirli. E fu così che iniziò l’epoca delle parrucche ed exstension.

Per la copertura di capelli bianchi venivano usate formule di sali di rame, d’argento e piombo .
Durante il rinascimento, per ispirare il famoso rosso Tiziano (biondo rame) venivano lavati frequentemente i capelli con la lisciva e asciugati al sole, oggi ci risulterebbe un colore sbiadito e scolorito.
Sempre nel periodo rinascimentale per schiarire i capelli si usava una mistura di grano, bile di bue, radici e noci di zafferano.

La bellezza ed il voler apparire belle nasce fin dalla notte dei tempi, le arti che utilizzano materie coloranti sono antichissime e risalgono alle origini del l’umanità.
La pratica di creare o di riprodurre colore é tanto nota quando diffusa, messa in atto nei millenni a scopi artistici, rituali, ornamentali, cosmetici.
Il voler piacere nell’immaginario femminile è sempre stato importante: i capelli sono la cornice della bellezza delle donne… Quindi donne vogliamoci bene, prendiamoci cura del nostro aspetto con IL COLORE.

Love Tamara